“Io, (nome e cognome), giuro solennemente di tutelare la salute dei consumatori considerando la sicurezza alimentare e la conformità degli alimenti alle normative in vigore come il primo dovere professionale.

Mi impegno a lottare contro lo spreco, a evitare per quanto possibile la distruzione di alimenti favorendo l’utilizzazione delle eccedenze a fini produttivi e per il sostentamento dei bisognosi.

Nell’esercizio della professione conservero’ un atteggiamento equilibrato e ragionevole.

Lavorerò garantendo l’innovazione nel rispetto della tradizione e assicurando che i prodotti alimentari soddisfino sempre meglio le esigenze dei consumatori in termini di salute, di nutrizione, di gusto, di sostenibilità, di rispetto dell’ambiente, di costo e disponibilità.

Porterò nelle discussioni il contributo delle mie conoscenze evitando ogni eccesso ideologico e dialettico e nel rispetto dell’etica e della deontologia professionale contrasterò ogni forma di illegalità e di frode.”