L’Ordine Professionale dei Tecnologi Alimentari è stato istituto nelle Regioni Basilicata e Calabria con l’attuazione della legge 18 gennaio 1994 n. 59, nell’anno 2000. Sono iscritti all’Ordine i laureati in Scienze e Tecnologie Alimentari che hanno conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione superando l’esame di stato disciplinato con decreto del Presidente della Repubblica e che presentano i requisiti prescritti dalla legge 18 gennaio 1994 n. 59. L’Ordine Professionale è impegnato nella valorizzazione della figura professionale del Tecnologo Alimentare all’interno degli enti pubblici e nelle strutture private.

Per individuare tale obiettivo, l’Ordine coopera con i Ministeri e le principali Istituzioni Locali, attivando azioni di promozione della figura del Tecnologo Alimentare per l’inserimento nelle piante organiche di Enti Pubblici e Privati. La Ricerca e la Formazione si articolano nell’Analisi dei fabbisogni formativi aziendali,nell’individuazione delle tendenze dell’industria agro-alimentare e nella progettazione di percorsi di aggiornamento professionale per tutti gli iscritti.

Ogni Ordine è un Ente Pubblico non economico, con autonomia giuridica, operativa ed economica territoriale; gli Ordini Regionali costituiscono un unico Ordine Nazionale, il cui Consiglio ha sede legale a Roma presso il Ministero della Giustizia che ne esercita la vigilanza direttamente, ovvero tramite i Procuratori Generali presso le Corti di Appello ed i Procuratori della Repubblica.

Il Consiglio dell’Ordine Nazionale emana regolamenti e linee-guida per uniformare l’attività degli Ordini Regionali, nomina i rappresentanti di commissioni/organizzazioni a livello nazionale/internazionale e, su richiesta del Ministero della Giustizia, fornisce pareri concernenti problematiche di interesse istituzionale dell’Ordine.

Il Consiglio dell’Ordine Nazionale coordina la strategia di comunicazione istituzionale attraverso l’utilizzo di sistemi informativi evoluti, promuove le attività di formazione e aggiornamento degli iscritti e fornisce supporto di natura fiscale e giuridica in materia ordinistica.